FIR: E' ORA DEI RIMBORSI!

 

FIR - Fondo Indennizzo Risparmiatori

 Nelle prossime settimane azionisti e obbligazionisti della Veneto Banca e della Banca Popolare di Vicenza in possesso di tali titoli alla data 25.06.2017 [avvio della liquidazione] potranno presentare le domande per ottenere l’indennizzo statale.

Il lungo processo legislativo si è positivamente concluso [anche se manca la pubblicazione dell’ultimo decreto che nomina i commissari, e permangono alcune incertezze su situazioni particolari, ad. es. le successioni].

Obiettivo dichiarato del Governo è di evitare una gara di velocità tra risparmiatori che avvantaggi chi presenti per primo la domanda. Pertanto, è previsto un arco temporale di sei mesi - quindi fino al 26 gennaio 2020 - per il relativo invio.

Sono previste due procedure, una semplificata per chi abbia un reddito inferiore a 35.000 euro lordi, oppure un patrimonio mobiliare di importo inferiore a 100.000 euro, la seconda più articolata che entra nel merito delle modalità di acquisto per chi non rientri nei suddetti parametri.

Una volta che tutte le domande siano state esaminate e valutate, per quelle approvate sarà disposto un piano di riparto, sicché si prevede che i primi rimborsi non siano erogati prima di aprile 2020.  In via prioritaria dovrebbero essere rimborsate le domande di importo inferiore a 50.000 euro, ma nel merito non sono ancora disponibili istruzioni ufficiali.

Alle domande va allegata una consistente documentazione. Alcuni dei documenti richiesti sono già in ns. Possesso, altri devono esserci inviati (ad esempio la dichiarazione dei redditi nell anno 2018 per chi sia titolare di un reddito di importo inferiore a 35.000 lordi).

Stiamo pertanto esaminando la posizione di ciascuno dei nostri clienti. Nei prossimi giorni riceverete una telefonata da un ns. collega per concordare l’invio della documentazione mancante.

Per una prima informazione, alleghiamo l’elenco completo della documentazione necessaria.

PROCEDURA SEMPLICE

       

      EREDI